sabato 18 giugno 2016

E3 2016, ciò che conta

Bissare il successo della mirabolante edizione del 2015 non e' cosa facile e solitamente ad un'edizione ricca di burri ne seguono altre insipide. Sara' forse questo il caso dell'edizione 2016 ?
Scopriamolo insieme ma non prima di aver ringraziato ancora tutti i nostri fans che c'han permesso di partecipare all'evento in prima persona:

eccomi davanti al Los Angeles Convention Center

Quest'anno mi aspettavo di vedere solo una cosa: il nuovo Star Wars dei Visceral & Amy Hennig (la mente dietro i Legacy of Kain e gli Uncharted) e questo e' cio' che la presentazione EA t'ha mostrato:

'giorno eh

Dici "eh ma quella e' una gif, il filmato sara' piu' lungo". No.
Dopo un anno questo e' cio' che una sprizzante Jade Raymond ci fa vedere, #zitto e incassa.

Microsoft invece s'e' divertita a presentare una nuova One slim e una nuova fantomatica console 4, 8, n volte piu' potente dell'attuale One che fara' andare tutto a 4K e blablablabla, solito marketing da grandi numeri a cui frega solo chi di console non ci capisce una fava.
Poi ha parlato di esclusive che grazie al live sono multi-piattaforma e automaticamente compatibili con Windows 10. Quindi ogni esclusiva Xbox One e' anche esclusiva PC (se hai Win 10 altrimenti #soccia).
Hanno poi aggiunto che rilasceranno piu' giochi per Steam ma prima che si spegnessero i microfoni s'e' chiaramente sentito  Phil Spencer dire *stronzate* mascherando il tutto con un doppio colpo di tosse strategico.
Di sicuro Microsoft, che se ne stia rendendo conto o meno, sta facendo il volere di Valve spacciando le sue Xbox per console quando invece sono PC (depotenziati o meno) tanto quanto lo sono le incomprese Steam Machines. Basti pensare che la nuova Xbox One S e' meglio della One e che la nuova "Scorpio" e' #cazzovolte meglio della One. Praticamente l'utente medio ha 3 differenti hardware per far girare le stesse cose, gg.
Quando poi l'utente medio vorra' crescere e capire meglio il mondo che lo circonda comprera' probabilmente un PC e vivremo tutti nerd e contenti.
Ho come la sensazione che i prossimi hack riguarderanno la possibilita' di caricare Linux o SteamOS sulle Xbox, magari con doppio boot.
Alla domanda "ma quindi le Xbox sono PC di fascia media?" Phil Spencer ha risposto con questa faccia:



Sony invece ha sganciato tutti i suoi assi presentando un discreto numero di titoli che fan decisamente voglia di prendere una PS4. Alcuni gia' visti l'anno prima (horizon, detroit, the last guardian), altri unexpected come God of War, Days Gone, il nuovo Resident Evil e il folle nuovo trailer di Kojima, neo acquisto Sony.
Gia', Kojima. Che sorseggiando lacrime di Konami si gode il suo momento assieme al nuovo amico Norman Reedus ben al sicuro sotto l'ala protettiva del portafoglio di Sony.

mmmh, とても美味しいです


Ma veniamo alla ciccia.
Di seguito l'elenco di titoli e trailers che vale la pena (e il pene) vedere:

-Titanfall 2 t'ha sempre detto qualcosa, forse' perche' ami la possibilita' di infilarti in un Mecha per poi uscirne e tornare soldato da fanteria. Non hai giocato al primo ma chissa', mai dire mai e Dicembre 2016 e' qua dietro l'angolo.
-Mass Effect Andromeda non t'aveva detto un granche' nell' E3 2015 e continua a non dirti niente finche' EA non decidera' di farti vedere del gameplay invece del solito CG con voce fuoricampo che ti racconta una serie di cagate che verranno tolte nell'edizione finale. Pero' oh, e' Mass Effect e a qualcuno piace. Marzo 2017 e saprete di che morte morire.
-Battlefield 1 promette bene, la mappa multiplayer era giocabile, tutto si spacca, ci sono armi e mezzi della prima guerra mondiale... sperem. Poi scopri che i DICE avevan paura che gli americani non sapessero cosa fosse la prima guerra mondiale e un po' della tua fiducia nel mondo se ne va per sempre. 21 Ottobre 2016 con demo giocabile a partire da questa estate (??).
-Gears of War 4 riappare e ci piace col suo bel video di gameplay. E' coop e uscira' anche per PC nonstante il 2 e il 3 si siano persi lungo la strada... 11 Ottobre ed e' tutto vostro signori.
-Forza 3 Horizon e' anche lui molto bello. Si esplora tutta l'Australia e si cooppa alla grandissima. Bisognera' vedere il gameplay come sara' ma promette tanta roba. Anche lui ovviamente combo PC e Xbox
-ReCore sembra anche lui interessante. Prodotto da Keiji Inafune e dai tizi che han fatto Metroid Prime questo action adventure fatto di robot da distruggere sembra l'incrocio tra metroid e megaman. Si vedra'. Esce per ogni piattaforma esistente sulla terra il 13 Settembre 2016.
-Sea of Thieves si ripresenta ed e' veramente bello. Non vedo l'ora che esca ma tocca aspettare un non precisato "dopo 2016" o "inizio 2017".
-Scalebound non t'aveva detto granche' nel 2015. Continua a non dirti niente ma c'e' il coop e chissa', magari e' pure divertente. Nel 2017 lo scopriremo, forse.
-Dead Rising 4 e' stato spoilerato prima che cominciasse la fiera. Fa piacere ritrovare Frank del primo titolo. Se vi piace il genere, il 4 sara' ancora piu' grosso e stupido degli altri messi assieme. Capcom munge la sua vacca. A Dicembre come un qualunque classico di Natale.
-State of Decay 2. Il primo e' stato un gran gioco a cui mancava solo il multiplayer che hanno aggiunto con questo seguito. Che dire, lo aspettiamo con ansia ma nel 2017 pero'.
-Tekken 7 appare finalmente (?) anche su PC e per rendere la trama ancora piu' seria hanno aggiunto Gouki direttamente da Street Fighter.
-Ghost Recon: Wildlands si ripresenta in modalita' giocabile e sembra molto divertente. La possibilita' di cooppare in 4, la vastita' della mappa, le diverse possibilita' di completare una missione.. sono tutti aspetti molto interessanti. Qui un po' di gameplay con commento e qui il gameplay RP di Ubisoft ufficiale. 7 Marzo 2017 per confrontare la release finale con quanto visto oggi.
-South Park: The Fractured But Whole riappare ed e' gia' un capolavoro. Migliorato nei combattimenti e spettacolare nella storia. Qualcuno grida a Ubisoft che questo gioco sicuramente non subira' un downgrade grafico: la persona viene identificata, narcotizzata e portata via dalla security di Ubisoft. Dai che al 6 Dicembre non manca tanto.
-Star Trek: Bridge Crew in VR presentato dagli attori delle varie serie di Star Trek ? Si cazzo! L'idea e' una figata, giocato in RP con gente seria potrebbe esser qualcosa di spettacolare. Praticamente il "kobayashi maru" per le masse :Q__
-For Honor riappare alla grandissima con del gameplay della storia del single player e una data d'uscita che coincide con la volgare festa degli innamorati del 2017. Non sembra affatto male e il sistema di combattimento ci piace. E ci piace anche quest'uomo:
Jason VandenBerghe
-Watch Dogs 2 si presenta dopo che tutti ormai se l'aspettavano. Il primo t'ha fatto schifo per una serie di cose che speri abbiano corretto con questo seguito. La versione era giocabile quindi forse e dico forse niente differenze tra E3 e versione finale. Si puo' anche cooppare :O. La domanda e': avran corretto lo stuttering sui PC a sto giro ? lo scopriremo probabilmente l'anno prossimo.
-Steep e' la nuova IP di Ubisoft. Un freeroaming-openworld-social-extremesports simulatore di montagne innevate da scendere in completa liberta' come si vuole, con chi si vuole. Tu dici "bhooo" ma chissa'. Il divertimento forse lo mostreranno nel prossimo E3 #credici. (dicembre 2016)
-God of War e son subito Skiaffi con la S maiuscola di Sparta e tiprendoaSberle. Kratos is back e ha un figlio (??) a cui insegna come cacciare. Non mi ricordo come finiva il 3 ma non mi sembra di vederci un nesso tra l'ultimo capitolo e questo. Felice di venir smentito comunque. Grande attesa ma la data d'uscita e' avvolta dal mistero purtroppo :(
-Days Gone appare dal nulla e ti si presenta come l'ennesimo survival nel mondo post apocalisse zombie. In pratica ti piace gia' e vorresti gia' poterci giocare ma anche qua, niente data d'uscita :(
-The Last Guardian invece dopo 9 anni di annunci e smentite e' finalmente pronto per essere infornato il 25 Ottobre di quest'anno. E tu sai gia' che ci saranno lacrime perche' la storia fara' leva sul cagnone che fa da co-protagonista
-Horizon Zero Dawn te l'ha fatto venire duro. Il gameplay visto e' eccezionale ma, hey, sono i Guerrilla Games quindi aspettiamo di vedere com'e' il risultato finale che per farlo diventare una cagata basta poco. 28 Febbraio 2017
-Detroit Become Human riappare alla grandissima con un signor trailer. Non sappiamo cosa sia successo all'androide del precedente trailer ma piu' della storia qua vediamo la moltitudine di scelte che possiamo fare nel gioco in perfetto stile "David Cage". Da fare assolutamente ma non si sa quando.
-Resident Evil VII si palesa cosi', come una demo di P.T. "a la Kojima". La versione giocabile e' quanto di piu' lontano da un classico R.E. ci si possa aspettare ma Capcom trolla tutti dicendo che quello visto non e' il vero gioco quindi staremo a vedere (pare arrivi il 24 Gennaio del 2017).
-Call of Duty: Infinite Warfare. Puoi pilotare astronavi, assaltare navi, penetrare le difese come fanteria e poi riscappare a bordo di un'altro veicolo? Da questa parte prego, passi pure davanti alla fila. Dimentichiamo per un momento che si chiami "Call of Duty" e soffermiamoci su quello che abbiam visto: figata. (4 Novembre 2016)
-Death Stranding e' la classica Kojimata visionaria. Non sappiamo nulla del gioco: storia, genere, zero assoluto. Pero' la musica del trailer ci piace, Norman Reedus e' un nostro idolo dai tempi di "The Boondock Saints" e pare che l'ego della Sarkeesian sia imploso nel vedere un uomo nudo in grado di partorire. Scacco matto alle femministe.

"dove sono le associazioni a difesa dei diritti degli uomini quando servono. Questo nudo maschile strumentalizza l'immagine dell'uomo nella societa' e blahblahblah"
-The Legend of Zelda: Breath of the Wild. Bon, spegnete pure l'E3 perche' abbiamo il vincitore di quest'anno. E non lo dico assolutamente da fanboy ma guardati il trailer, guardati il gameplay, GUARDA CAZZOCHEROBA. Sara' pure il canto del cigno della WiiU ma sticazzi.
Nintendo con un gioco dimostra che 4k, terabytes e VR non servono ad un cazzo se non sai fare capolavori. Che poi oh, son sempre gli stessi: il nuovo Mario, il nuovo Zelda, il nuovo Smash Bros, il nuovo Pokemon, il nuovo Metroid, ecc... pero' funziona!
Quindi tutti in ginocchio a chiedere scusa per aver dimenticato, anche stavolta, cosa voleva dire esser bambini. (previsto per un generico 2017)
-Dishonored 2 e' presente come gameplay e sembra ben fatto. Il primo era carino, questo seguito ti da la possibilita' di sceglierti il protagonista (per far tacere le quote rosa) e sembra altrettanto carino. Esce l'11 Novembre di quest'anno.
-Prey 2 compare dal nulla con questo filmato in CG e sembra un Dead Space ancora piu' assurdo. Non sembra male, vedremo nel 2017 (salvo rinvii).
-We Happy Few ritorna come gameplay ed e' proprio bello. In un mondo distopico che strizza l'occhio a Bioshock pare che le persone vivano felici solo se prendono il classico pillolone allucinogeno. Il plot e' bello, non resta che sperare. Non manca molto alla sua uscita: 26 Luglio 2016
-Quake Champion vorrebbe riportare in auge l'adrenalinica esperienza che si aveva col vecchio Quake 3. Non ha una data d'uscita quindi e' presto per dire qualsiasi cosa.
-Final Fantasy XV: T'eri esaltato all'annuncio, ti son scese lacrime per il trailer con la canzone di Stand By Me in sottofondo. Speravi di esaltarti anche stavolta ma il trailer in dubstep non t'ha detto un granche' e quello che hai visto di gameplay non e' che t'abbia regalato gioie. E adesso hai paura...
-Inside dagli stessi creatori del ben fatto Limbo, nuovo puzzle game onirico che promette bene. C'e' anche un gameplay (anche perche' il trailer non dice nulla). 7 Luglio ed e' tutto vostro.

Nella categoria dei "giochi poco importanti di cui te ne frega un cazzo di niente" troviamo:

-Fifa 17 con la sua modalita' avventura
-Trials of the Blood Dragon che sinceramente, bho
-The Division: UndergroundSurvival sono i nuovi DLC a pagamento in uscita per The Division. Fossero gratis saresti contento ma il fatto che te li faccian pagare quando il gioco in se ha ancora problemi, meh.
-I vari VR di Playstation, abbastanza inutili
-Killer Instinct coi suoi personaggi a pagamento puo' benissimo scomparire

Premio "conto come il 2 di picche" va a Carmack che da genio della programmazione, padre di Doom e Quake, re dei nerd eccetera eccetera e' stato messo a fare la macchietta per la presentazione di Minecraft col Gear VR di Samsung. Decisamente piu' spettacolare la scorsa presentazione con gli Hololens.

Premio "faccia come il culo" a Microsoft che, come in ogni fiera direi, usa dei PC per presentare i suoi giochi per console e viene costantemente sgamata. No ma gg.

Premio "grande assente" per Fortnite, di nuovo riscomparso dai riflettori. Niente male per un gioco che doveva dimostrare a tutti la potenza dell' Unreal Engine 3...

Premio "combo peggior gioco&momento" all'orrido Eagle Flight giocato in VR col Rift. Aquile a Parigi che si colpiscono a urli ? Seriously ? bha... e Palmer Luckey ? Decisamente fuori posto sul palco. Date una dose di coraggio a quell'uomo please.

"ao' Palmer, stai a gioga' da solo, repijate! 'emo vinto"

Premio "best moment ever" a Jamie Foxx e Zac Efron visibilmente fumati mentre aspettavano nello stand EA di provare la demo di Battlefield 1 e fraggarsi con, tra gli altri, Snoop Dog (probabilmente principale fornitore di erbapipa del decumano sud)
#priceless



Nel marasma generale c'e' stato anche un Lego Star Wars, uno Spiderman, una versione HD Enhanced ultra baribari di Skyrim, un gioco indie che sembra Ori ma che si chiama Fe e l'annuncio dei Crash Bandicoot per PS4 in *udite udite* Alta Risoluzione yeeeeeeeeeeeeh 

Che dire se non "un altro bell' E3" dove la multipiattaforma ormai la fa da padrone e la realta' virtuale si sta piano piano inserendo nelle nostre vite.

E adesso mi aspettano 20 ore di aereo per tornare indietro ç_ç

2 commenti:

Gaetano Deleo ha detto...

Ciao, mi è piaciuto molto il tuo articolo.

Vuoi collaborare al mio blog dedicato ai videogames (www.naturalborngamers.it)?
Contattami se sei interessato (mrway80@gmail.com)

c4os ha detto...

Ah Gaetano, grazie della proposta ma come vedi son talmente preso a scrivere per riviste ufficiali che mi dimentico pure di avere un blog di tanto in tanto