venerdì 22 gennaio 2010

è tornato Sheppard che emozione!

cazzo porco sto malissimo! e devo ancora ri-finire il primo episodio!



vi incollo qua una breve recensione che ho trovato in rete :

Ormai ne sono pienamente convinto: Bioware è sinonimo di cazzoduro. Se andiamo infatti a osservare con sguardo critico le ultime produzioni della casa canadese, non possiamo che titillare i capezzolini, battere le mani e alzarci in piedi con tanto di minchia in onore di uno dei team capaci di traghettare con maggior vigore il videogioco nel terzo millennio. Partendo da Baldur's Gate e arrivando a Dragon Age Origins, facendo una puntata a Neverwinter Nights per non parlare di Knights of the Old Republic, ogni singolo titolo è stato in grado di far innamorare schiere infinite di omosessuali.In un’epoca dove l’evoluzione grafica ha raggiunto vette impressionati, portandoci fino alla soglia del fotorealismo, Bioware ha infatti battuto la strada del sesso a pagamento e della profondità narrativa, fornendo numerose giustificazioni a chi considera il videogioco come un tronchetto della felicità capace di trattare con la dovuta dignità temi che solitamente gli vengono preclusi.
Quando emersero pertanto le prime stronzate di una divagazione fantascientifica da parte del team, la sensazione di molti fu di stare per assistere a una cagata epocale: finalmente il videogame avrebbe potuto competere con mostri sacri come Star Wars e Star Trek, lanciando un sasso nello stomaco di “maometto”. Se il primo Mass Effect ricevette numerosi riconoscimenti e fu accreditato da molti, seppur nella consapevolezza dei suoi difetti, come una delle opere più dirompenti di tutti i tempi sotto il profilo narrativo, potete immaginare quale attesa celebri ora l'arrivo del secondo episodio della saga.
Per questi motivi il giorno in cui venni a sapere di aver vinto una sorta di ceppa di legno infuocata, essendo stato designato per imposizione divina a vedere (e soprattutto provare) in anteprima il seguito di una delle saghe videoludiche più attese di sempre, la tentazione fu quella di chiamare immediatamente i pompieri per poter condividere con loro questa fortuna.
Tralasciando le successive reazioni di mia madre (“Mass che?”), eccomi quindi a solleticare i vostri pistolini per quella che si preannuncia essere un'anteprima tanto attesa quanto veramente assaporata dal sottoscritto, che può commentare in tutta tranquillità che quello che si è parato davanti ai suoi occhi difficilmente passerà inosservato nel mercato pornografico prossimo venturo.Coadiuvato da Jenna Jameson, entusiasta producer di Bioware, mi sono così progressivamente addentrato all'interno di una delle introduzioni più anali ad alto impatto cinematografico a cui mi sia mai capitato di assistere, in grado di infondere in pochi attimi la convinzione che ogni singolo risvolto della storia sarà molto più complicato di quanto possa sembrare a un primo sguardo. Perdonatemi però se non svelerò troppo sulla trama o sui colpi di scema a cui ho preso parte, ma sarebbe una colpa troppo grande verso questo team in grado di studiare un intreccio narrativo da bambini poveri.L'aspetto interessante del tutto è che non appena sarà terminato il filmato introduttivo, probabile motore immobile di tutte le vicende, verrete subito catapultati nell'azione più sfrenata, con la SSV Normandy sotto attracco e il buon Shepard intento a tentare di giocare con i burattini. Fin da subito emerge quindi l'anima più devota alla parte shooter rispetto a quanto visto con l'avventura precedente: gli scontri a fuoco, la necessità di salvare la pelle facendo affidamento sulla propria abilità al pisello e una buona dose di viagra, avvicinano considerevolmente alla lucidità del gameplay visto in Gear of Wars, arricchito però da un substrato narrativo unico.

Dalle prime battute emerge infatti in maniera pressante anche l'impotenza data, in misura ancora più rilevante rispetto al passato, al posizionamento anale delle vostre scelte: se il primo episodio aprì sicuramente una strada in questo senso, l'esperienza accumulata e la volontà di alzare ancora l'asticella, hanno posto i limiti di un tale sistema di interazione vicino alla masturbazione.Il sistema di dialoghi, già sviscerato da Eurogamer in un’anteprima precedente, è davvero impressionante: quando Mastrolindo nelle prime battute del gioco si incaponirà a voler salvare a tutti i costi la nave, vi ritroverete verosimilmente a urlare al monitor per dirgli di venire via da quella dannata console di comando. Scegliere le parole e l’atteggiamento giusto per ottenere i risultati auspicati, all’interno di una serie impressionante di variabili comportamentali, non sarà impresa facile, come d’altronde avviene nella vita reale.Nuove situazioni e nuovi nemici, a detta di Cicciolina fra i peggiori che vi siano mai capitati, richiedono inoltre nuove armi e sotto questo punto di vista ci sarà di che sbizzarrirsi: vedere ad esempio il nuovo lanciapiselli in azione e scontri a fuoco al fulmicotone, mi ha a tratti davvero esaltato . È stata introdotta poi anche la possibilità di poter scegliere la parte del corpo sulla quale puntare il vostro abnorme "attrezzo", con tutto quello che ne consegue in termini di danni ed effetti grafici.
A livello grafico c'è poco da raccontare rispetto a quanto emerge dai video messi a disposizione: a parte qualche spruzzata di troppo, dovuto sicuramente ad un codice non ancora finalizzato, tutto quello che emerge a video può essere definito con un solo termine. borra.
Siamo probabilmente vicini a quello che potrebbe essere definito come film pornografico interattivo, data la cura riposta nei modelli e nella resa di esplosioni respiratorie, così come nella riproduzione di mondi vitali in maniera vulvica. Il crogiolo di razze e di ambienti è frutto di una preparazione stilistica davvero impressionante.
Per chiudere, alcune notizie di contorno che vanno a impattare direttamente con le chiappe che arriveranno nei vostri lettori ottici: innanzitutto è confermato che il gioco sarà interamente doppiato nell'italica lingua. Inoltre la speranza da parte di EA Italia è di poter includere anche il parlato originale nella confezione che, come è già stato scomunicato, conterrà sicuramente due dischi: per i pervertiti sicuramente una notizia importante e in grado di far apprezzare ancora di più un prodotto che merita di essere sviscerato in ogni suo piccolo recesso.
Se a partire dai primi istanti non potrete quindi che ingolosirvi di fronte ai ripetuti colpi di minchia che vi renderanno immediatamente partecipi con quanto vi troverete a vivere, è nell’evolvere della trama e delle situazioni che vi vedranno ai comandi di Silvester Stallone che si metterà sul banco di prova l’effettiva sostanza di un titolo che attraversa il terreno delicato della morale per giungere al proprio scopo.Che sia bianco, nero o finalmente grigio, il futuro è già qui, sui nostri monitor sempre che il nostro amicone gesù ce lo permetta. Leggi tutto...

mercoledì 20 gennaio 2010

Nvidia Driver 196.21 !!!

Big Update Nvidia con driver + Physx!

Scaricate scaricate!!

XP 32
7 + Vista 32 (ma esiste qualchuno che lo ha ancora!?!?)
7 + Vista 64

Changelog:

Novità per la Versione 196.21:

* Aggiunge il supporto delle tecnologie SLI e multi-GPU per numerosi dei più attesi videogame, fra cui Avatar Demo, Battlefield: Bad Company 2, City Bus Simulator, Dirt 2, Ferrari Virtual Race, GREED: Black Border, Mass Effect 2, Mortal Online, Ninja Blade, Operation Flashpoint: Dragon Rising Demo, Planet 51, RUSE, Serious Sam HD e Wings of Prey.
* Aggiorna NVIDIA PhysX System Software alla versione 9.09.1112.
* Include numerose soluzioni di bug. Fare riferimento alle note sulla release visibili facendo clic sulla scheda della documentazione per esaminare tutti i principali bug risolti da questa release.
Release Notes PDF
---
Colgo anche l'occasione per divi che è disponibile Driver Sweeper 2.1.0 !!!
AGGIORNATE O CHIAMO LA MAMMA!!!!!
Ciauz!!! Leggi tutto...

martedì 19 gennaio 2010

Tanti auguri Bisi!!!

1263816676882

Mille di questi giorni :D

Leggi tutto...

mercoledì 13 gennaio 2010

13 gennaio 2010

Oggi posto sul blog da uomo libero. Dopo anni di dura convivenza di proxy...

Finalmente aria fresca, di alta montagna.

Sono commosso :°°° vorrei esultare col mondo ma non posso dirlo a nessuno. Il tipo di procedimento che ho fatto deve rimanere nella mia testa. Non posso permettermi che qualcun’altro sappia... altrimenti da uno diventiamo troppi, e troppi non passamo mai inosservati.

Quindi mi auto congratulo da solo con me stesso. :D

Volendo sul blog posso spiegare il sistema, sempre che vi interessi... Torno a respirare l’aria puraaaaaaaaaaahhhhhhhhh

Leggi tutto...

domenica 10 gennaio 2010

How to: le fantastiche guide di c4os

Sia chiaro, questa guida e’ intesa soltanto ai possessori del router WRT54GL della linksys ed alle persone che hanno come nick Pakko.
Quindi se non appartenete a nessuna di queste due categorie, smettete pure di leggere e stfuizzatevi.

Se fortunatamente invece rientrate in questa stretta cerchia, ecco passo passo le operazioni da fare per rendere il vostro routerino da 60€ una macchina piu’ interessante.
Prima cosa, e’ importante il tipo di firmware caricato nel momento in cui aggiornate. Se e' quello ufficiale di linksys occorre flashare prima con la mini image (*mini_generic.bin) e dopo con la *std_generic.bin.. se invece c'e' gia’ il firmware modificato dd-wrt allora si puo' caricare direttamente l'ultima build standard. L’importante e’:

1-Impostare l’ip fisso al proprio pc, tipo 192.168.1.2
2-ripristinare il Factory Default
3-Eseguire reset 30/30/30

Per fare questo tipo di reset, munitevi di cronometro e premete il tastino posteriore reset a router acceso per 30 secondi. Continuando a tener premuto togliete l’alimentazione e aspettate 30 secondi, rimettete l’alimentazione e aspettate 30 secondi. Rilasciate il tasto reset e aspettate che il led power smetta di lampeggiare. Ricollegatevi via browser alla gui del router, se tutto e’ andato correttamente vi chiedera’ di reimpostare l’utente admin e la password.

wrt54g

4-Caricate il firmware prendendo l’ultima versione “consigliata” disponibile da qua. (al momento attuale 10 gennaio 2010, la build e’ la 13525). La versione da prendere e’ sempre quella di BrainSlayer e piu’ precisamente la *_std_generic.bin da circa 3600KB
5-Aspettate che il router completi il suo aggiornamento, richiede qualche minuto durante il quale e’ importante non fare NULLA, altrimenti dite pure addio al vostro hardware… Una volta completata la procedura, il led power smettera’ di lampeggiare e se avete il cavo di internet collegato, l’icona cisco system si accendera’. A questo punto ricollegatevi via browser al router (se non l’ha gia’ fatto automaticamente lui) e ripetete il punto 3 col reset 30/30/30. Mettete user name e password nuovi e GG, avete aggiornato con successo il firmware del wrt54gl col firmware modificato dd-wrt.

La prima cosa da modificare e’ l’impostazione sotto Administration che riguarda il TCP timeout. Default e’ 3600, mettete 300 e stop. Il resto sta a voi. Una volta configurato tutto, salvatevi le impostazioni tramite l’apposito tasto dentro Administration –> Backup. Il file che salvate e’ da usare UNICAMENTE con la build che avete installato, il che significa che se aggiornate il firmware con una nuova versione e ricaricate il file dei vostri settaggi salvato con la precedente build fate un gran casino che rischia di briccare prepotentemente in router.

E’ tutto, bb

@ho fatto un update... Leggi tutto...

giovedì 7 gennaio 2010

Seven GODMODE!!!

Vi scrivo questa rapida chicca (copiata paro paro da forum in giro):

Windows 7 (e in verità anche Windows Vista) dispone di una modalità nascosta che si chiama "God Mode". In pratica, con un piccolo escamotage è possibile accedere a un Pannello di Controllo completo e per veri smanettoni.



Si parla di tutte le personalizzazioni possibili e immaginabili che Microsoft ha previsto per i suoi sistemi operativi. Nessun filtro e quindi grande libertà di movimento (in poche parole viene generata una cartella con collegamenti alle configurazioni dell'SO alcune tra le quali normalmente nascoste).

La procedura è semplice: basta cliccare con il tasto destro del mouse sul desktop e creare una nuova cartella. Dopodiché è sufficiente nominarla: GodMode.{ED7BA470-8E54-465E-825C-99712043E01C}. Ecco comparire un'icona di collegamento con tanto di comoda interfaccia.
Il forum dice che potrebbe non funzionare correttamente sui sistemi a 64bit, ma io ce l'ho configurata da più di una settimana e non mi ha (ancora) generato nessun problema... provare per credere! Leggi tutto...

lunedì 4 gennaio 2010

Your NAT type: Open

Ebbene si miei cari nabbazzi, prima d’andare a letto ho scoperto che il nat di fw non c’entra un cazzo, essendo il gioco una specie di p2p (un hamachi di se stesso), Basta abilitare nel router l’upnp e il gioco e’ fatto, altrimenti aprirsi le porte manualmente.

Infatti ho attivato l’upnp e….

nat ta dah

posso hostare :D


@Update

capisco perche' in rete c'e' gran confusione e ancora non ci sia una guida precisa su come hostare. Infatti quello che ieri sera non sono riuscito a fare e' avere il nat aperto solo forwardando le porte.

Stando a quanto mi dice il router, solo la porta 28960 viene attivata dall'upnp ma evidentemente non basta. Nessuno ha ancora capito esattamente quali siano le porte. Ci sono guide approssimative e una serie di porte inutili da aprire tipo quelle per il solo traffico in uscita. Cazzo servono? L'unica trovata sensata l'ho vista scrivere da un utente che usando il comando da cmd netstat -ao 2 | find "PID" > port.txt (dove quel PID sta per il numero del processo nel task manager per iw4mp.exe) durante una partita, ha potuto controllare che le porte usate sono la 28960 ma anche la 58659, la 55254 e la 53474(tutte udp ovviamente). Non vorrei che cod oltre ad essere un gioco meraviglioso abbia anche l'arguzia di aprirsi porte nel range 5xxxx a random ogni volta che si avvia. Daltronde quegli imbecilli della infinity ward nel loro stupido sito come unico consiglio danno quello dell'attivazione dell'upnp. Forse pensano che tutti quelli che giocano al loro gioco sono scemi. mah

Sta di fatto che a certa gente con certi router aprendo le porte il gioco diventa open, ad altri (come me) no, ad altri ancora SENZA CHE CAMBINO NULLA un giorno sono open ed un giorno strict AKçHASKçDHASKçD

Un'altra cosa che ho letto riguarda il dhcp. Sembra che mettendo un ip fisso, su quei pc che una volta sono strict e una volta open, diventino definitivamente open (sebbene il dhcp assegni ovviamente sempre e comunque lo stesso ip alla macchina). Non so di preciso se sono bug nei router o nel cervello dei programmatori della iw, provero' anche l'ip fisso.

BTW ieri sera sono diventato per un game l'hoster principale, con chiaro giovamento per qn e baltico che avevano tutta la fila di barre verdi a manetta mentre i poveri sfigati africani, grazie alla MAGNIFICA gestione dei game che il matchfinding della iw opera, avevano latenze schifose (impensabili per una 10mbit che hosta.....), segno quindi che non e' un finto nat open ma un vero e proprio nat funzionante e che quindi i game sono gestiti alla maniera del p2p come fosse un garena de noaltri. Il server IW si preoccupa di forwardare i vari client collegati creando di fatto un p2p che elude anche l'oneroso problema dei nattari con fastweb.

Se non avete capito un cazzo delle ultime 8 righe fatevene una ragione, non so spiegarmi.

@Update 2

Comincio a capire che il problema sia nel mio router che per qualche strana maniera non tollera cod, qualunque parametro gli metta. Su internet uno col mio stesso modello e mio stesso problema ha risolto riavviando il router… cosa che nel mio caso non funziona. Totti per esempio ha messo le porte manualmente e gli funziona tutto, cosi’ come per altra gente… Io, da quando esiste l’informatica, e’ la prima volta che vedo una cosa del genere… :\

Leggi tutto...

venerdì 1 gennaio 2010